Mens sana in corpore sano dicevano gli antichi... E avevano naturalmente ragione!

È ben noto che una sana alimentazione porta ad un maggiore benessere non solo del corpo, ma anche della mente.

Ho preparato un piccolo vademecum, prendendo spunto da ciò che propone il sito della BBC GoodFood per dare il "boost" al nostro cervello.

  1. Scegli l'integrale. Il cervello ha bisogno di energia, e cosa c'è di meglio di prodotti integrali (ad esempio la pasta integrale) che rilascino gradualmente il glucosio nel sangue così da fornire più a lungo energia?
  2. Cerca gli omega-3. Buone fonti sono vari tipi di pesce (trota, salmone, aringa, ecc.) e di oli vegetali (olio di soia, di noci) ma anche, ad esempio i semi di zucca.
  3. Non farti mancare i mirtilli. Alcuni studi dimostrano la loro efficacia nel contribuire a mantenere in salute la memoria a breve termine.
  4. Mangia più pomodori. Il licopene, contenuto al loro interno, può aiutare a contrastare gli attacchi dei radicali liberi alle cellule (in particolare quelli rilevati nei casi di demenza e Alzheimer).
  5. Avanti con le vitamine. Le vitamine B6, B12 e l'acido folico hanno mostrato in alcuni studi di ridurre i rischi di decadimento cognitivo ed altre malattie.
  6. Mai senza vitamina C. Da sempre considerata un tonico per l'agilità mentale. Dunque non può mancare.
  7. Per un pungo di... semi di zucca. Ottima fonte di zinco, utilissimo per la memoria e l'agilità mentale.
  8. Come stare senza broccoli? Sono un'ottima fonte di vitamina K, importante per le attività cognitive.
  9. Memoria al gusto di salvia. La salvia ha una chiara fama di potenziatore della memoria. Perché non metterla alla prova?
  10. W la nocE (e le nocciolE)! Le noci, come il resto della frutta a guscio e anche vegetali a foglia verde, asparagi, uova, olive e non solo, sono un'ottima fonte di vitamina E, utile per sostenere l'efficienza mentale.
Che sia il caso di contattare uno chef per prepararci qualche prelibatezza potenzia-mente? ;)

Nel frattempo abbiamo questi utili consigli generali (come dicono anche alla BBC, sono indicazioni di tipo divulgativo, ogni problema di tipo medico va affrontato assieme al medico... su questo penso siamo tutti d'accordo).

A presto!


Condividi questo articolo

Submit to Facebook